Premio Collio: quest’anno la 17esima Edizione

Il Premio è dedicato al Conte Sigismondo Douglas Attems di Petzenstein: primo Presidente del Consorzio Tutela Vini Collio, colui che ha avuto la lungimiranza di riunire i produttori del Collio nella prima forma consortile.

Articolato in quattro sezioni – miglior tesi di laurea triennale o magistrale, miglior dottorato di ricerca, miglior articolo giornalistico divulgativo italiano e miglior articolo giornalistico divulgativo straniero – il Premio Collio conferisce una ricompensa in denaro e intende valorizzare, incentivare e premiare le attività di ricerca che abbiano portato un valido contributo, sul piano scientifico, applicativo e divulgativo, nei settori della viticoltura, dell’enologia e della valorizzazione della Denominazione e del territorio del Collio. Costituisce titolo preferenziale nella valutazione degli elaborati la trattazione di argomenti relativi alla ricerca viticola o enologica sui vitigni o i vini bianchi, la loro promozione e comunicazione, nonché le tematiche relative alla valorizzazione dei territori vinicoli, con peculiare riferimento e attenzione alle aree collinari del Friuli Venezia-Giulia e in particolare della denominazione Collio.

La commissione giudicatrice è composta dal Presidente del Corso di Laurea triennale in Viticoltura ed Enologia e dal Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Viticoltura, Enologia e Mercati vitivinicoli dell’Università di Udine, dal Direttore Accademico dell’area Wine Business di MIB Trieste School of Management di Trieste, dal Presidente dell’Associazione Regionale dei Giornalisti Agricoli, Agroalimentari, Ambientali e del Territorio del Friuli Venezia Giulia o suo delegato, dal Vicepresidente del Consorzio Tutela Vini Collio.

I premi saranno conferiti l’1 giugno 2024, nel corso di una cerimonia in occasione dei festeggiamenti per l’anniversario dei 60 anni dalla fondazione del Consorzio Tutela Vini Collio.

Bando Premio Collio-2024 – ITALIANO

Bando Premio Collio-2024 – ENGLISH

Convenzione fra Consorzio Collio e Libra Claims

Nell’anno del sessantesimo anniversario dalla fondazione, il Consorzio Collio stipula una convenzione che può portare grandi benefici. In uno scenario di mercato sempre più sfidante abbiamo scelto come partner Libra, la più importante azienda italiana del settore risarcimento danni da condotte anticoncorrenziali.

 

Insieme ci impegneremo al massimo per apportare sempre maggior valore e opportunità alle aziende del Consorzio.

 

Il Collio festeggia i 60 anni di fondazione del Consorzio

Il 2024 sarà un anno speciale per il nostro Consorzio!

 

Festeggeremo i 60 anni dalla sua nascita e vogliamo celebrare questo importante traguardo di impegno, promozione e valorizzazione dei nostri vini e del nostro meraviglioso territorio presentando con orgoglio il logo del Consorzio Tutela Vini Collio dedicato all’anniversario!

 

SQNPI – Il Consorzio Tutela Vini Collio continua il suo percorso all’insegna della sostenibilità

Un percorso che il Consorzio di Tutela Vini Collio ha iniziato già nel 2021, diventando Operatore Associato per l’ottenimento del Marchio SQNPI con l’obiettivo di valorizzare quello che, nella mezzaluna italiana del vino, è da tempo prassi: la cura di una produzione vitivinicola sempre all’insegna della massima attenzione al territorio. Con grande soddisfazione ed entusiasmo, in questi due anni, il Consorzio ha denotato un aumento delle aziende che si sono aggiunte al gruppo di cantine richiedenti.

 

Il Sistema di Qualità Nazionale di Produzione Integrata (SQNPI) si occupa di tutelare il rispetto di un Disciplinare di Produzione che ha come punti fermi: il miglioramento della sicurezza igienico-sanitaria e della qualità delle produzioni; la tutela dell’ambiente; l’innalzamento del livello di sicurezza e della professionalità degli operatori. L’ottica perseguita è quella della “produzione integrata”, ovvero un sistema di produzione che riduce al minimo l’uso delle sostanze chimiche di sintesi e a razionalizzare le tecniche agronomiche, nel rispetto dei principi ecologici, economici e tossicologici.

 

A partire dall’anno 2023, è stato istituito, da parte del sistema ReteRurale, l’Osservatorio SQNPI. Attraverso l’invio di una mail all’indirizzo OsservatorioSQNPI@masaf.gov.it, ogni cittadino potrà segnalare eventuali non conformità a carico degli operatori che operano in regime di qualità.

 

Ulteriori informazioni relative alla certificazione possono essere trovare sul portale ReteRurale, https://www.reterurale.it/produzioneintegrata, o contattando gli uffici del Consorzio Tutela Vini Collio.

AUGMENTED SUSGRAPE

Volge quasi al termine il progetto #AUGMENTEDSUSGRAPE finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia tramite lo scorrimento della graduatoria del progetto Interreg Italia-Slovenia DIVA e svolto in partnership con Primo Principio.
AUGMENTED SUSGRAPE è un progetto nato dall’esigenza di trovare modalità creative, innovative, interattive e originali per valorizzare gli sforzi di sostenibilità del Consorzio utela Vini Collio.
AUGMENTED SUSGRAPE è un servizio digitale che attraverso l’apposizione di un sistema di identificazione (es. codice QR o simile) sulla bottiglia di vino, intende raccontare al consumatore “la storia della bottiglia” rendendo trasparente la filiera produttiva e mostrando al consumatore i parametri di sostenibilità del processo produttivo.

BANDO PREMIO COLLIO 2019

Premio Collio

dedicato a “Sigismondo Douglas Attems di Petzenstein” XVI edizione

Anno 2019

sezione A) tesi di laurea magistrale sezione B) dottorato di ricerca

sezione C) miglior articolo giornalistico – divulgativo italiano sezione D) miglior articolo giornalistico – divulgativo straniero

Il Consorzio Tutela Vini Collio, in collaborazione con l’Università degli Studi di Udine, il MIB School of Management e l’ARGA Friuli Venezia Giulia, per ricordare il Conte Sigismondo Douglas Attems di Petzenstein, istituisce un concorso per il conferimento di quattro premi. Il concorso intende valorizzare le attività che abbiano portato un valido contributo, sul piano scientifico, applicativo e divulgativo, nei settori della viticoltura, dell’enologia e della valorizzazione del territorio del Collio.

Esso si articola in cinque sezioni:

sezione A) miglior tesi di laurea magistrale, importo del Premio € 750,00 sezione B) miglior dottorato di ricerca, importo del Premio € 1.000,00

sezione C) miglior articolo giornalistico – divulgativo italiano, importo del Premio € 1.000,00 sezione D) miglior articolo giornalistico – divulgativo straniero, importo del Premio € 1.000,00

Al concorso sono ammessi:

per la sezione A:

gli studenti delle Università europee che abbiano discusso la tesi di laurea magistrale nel periodo 31.03.2018 – 31.03.2019 . Possono essere presentate sia tesi di corsi di laurea triennale che tesi di corsi di laurea magistrale. Costituirà titolo, nella valutazione degli elaborati, la trattazione di argomenti relativi alla ricerca viticola o enologica sui vitigni o vini bianchi, con particolare riferimento alle aree collinari del Friuli Venezia Giulia o meglio della denominazione Collio, nonché tematiche relative alla valorizzazione del territorio. Il testo della tesi, che può essere redatta in italiano, inglese, francese, dovrà essere accompagnato da un breve riassunto in italiano o inglese. I lavori dei candidati, accompagnati dal curriculum vitae dovranno essere inviati entro il 30/04/2019 in copia digitale a segreteria@collio.it . Una copia cartacea dovrà essere inviata all’indirizzo postale CONSORZIO TUTELA VINI COLLIO, Via Gramsci 2, 34071 CORMONS (GO) Italia.

per la sezione B:

i dottori di ricerca delle Università europee che abbiano discusso la tesi di dottorato (PhD) nel periodo 31/03/2018 – 31/03/2019. Saranno in particolare valutati positivamente gli elaborati che costituiscano un concreto avanzamento delle conoscenze nei settori viticolo ed enologico anche sostanziato da pubblicazioni su riviste scientifiche. La trattazione di argomenti relativi alla ricerca sui vitigni o vini bianchi con particolare riferimento alle aree collinari del Friuli Venezia Giulia o meglio della doc Collio, nonché tematiche relative alla valorizzazione del territorio costituirà titolo preferenziale. Il testo della tesi, che può essere redatta in italiano, inglese o francese, dovrà  essere accompagnato da un breve riassunto in italiano o inglese. I lavori dei candidati, accompagnati dal curriculum vitae dovranno essere inviati entro il 30/04/2019 in copia digitale a segreteria@collio.it . Una copia cartacea dovrà essere inviata all’indirizzo postale CONSORZIO TUTELA VINI COLLIO, Via Gramsci 2, 34071 CORMONS (GO) Italia.

per la sezione C: i giornalisti iscritti all’albo (professionisti e pubblicisti) che abbiano realizzato un articolo divulgativo, – sulla carta stampata o un servizio radiotelevisivo o su Web, o una pubblicazione, in ambito nazionale, nell’ultimo anno solare (marzo 2018 – marzo 2019), sugli argomenti di seguito specificati: vitigni e vini bianchi, loro promozione e comunicazione, nonché tematiche relative alla valorizzazione dei territori vinicoli con particolare riferimento e attenzione alle aree collinari del Friuli Venezia Giulia e in particolare della  Denominazione Collio. Gli articoli o i contributi filmati o le produzioni giornalistiche in web dovranno essere inviati entro il 30/04/2019 a argafvg@email.it ed in copia a segreteria@collio.it .

per la sezione D: i giornalisti stranieri che abbiano realizzato un articolo divulgativo, sulla carta stampata o un servizio radiotelevisivo o su Web, o una pubblicazione, nell’ultimo anno solare (marzo 2018 –marzo 2019), sugli argomenti di seguito specificati: vitigni e vini bianchi, loro promozione e comunicazione, nonché tematiche relative alla valorizzazione dei territori vinicoli con particolare riferimento e attenzione alle aree collinari del Friuli Venezia Giulia e in particolare della Denominazione Collio. Verranno esaminate le produzioni in lingua inglese, slovena, tedesca, francese e in altre lingue europee o asiatiche, purché accompagnate da un résumé in inglese. Gli articoli o i contributi filmati o le produzioni giornalistiche in web dovranno essere inviati entro il 30/04/2019 a argafvg@email.it ed in copia a segreteria@collio.it .

La commissione giudicatrice è composta dal Presidente del Corso di Laurea triennale in Viticoltura ed Enologia e dal Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Viticoltura, Enologia e Mercati vitivinicoli dell’Università di Udine, dal Direttore Accademico dell’area Wine Business di MIB School of Management di Trieste, dal Presidente dell’Associazione Regionale dei Giornalisti Agricoli, Agroalimentari, Ambientali e del Territorio del Friuli Venezia Giulia, dal Presidente del Consorzio Tutela Vini Collio o consigliere dello stesso, espressamente delegato con delibera di Consiglio.

La commissione giudicatrice si riserva la facoltà di esaminare elaborati inerenti le tematiche previste dal presente bando, anche se non presentati direttamente dagli autori.

I vincitori riceveranno comunicazione dell’assegnazione del premio dal Consorzio Tutela Vini Collio di Cormons (GO). I premi saranno conferiti nel corso di una cerimonia che si terrà il 31/05/2019 presso il Consorzio o in altra sede dallo stesso definita.

Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi alla segreteria del Consorzio Tutela Vini Collio (tel.+39 (0)481 630303; fax .+39 (0)481 630660; via mail segreteria@collio.it

 

BANDO Premio Collio 2019

Collio Prize 2019 announcement

 

Premio Collio 2018

Anche quest’anno il Consorzio Tutela Vini Collio, volendo ricordare il Conte Sigismondo Douglas Attems di Petzenstein, ha instituito un concorso in collaborazione con l’Università degli Studi di Udine, il MIB School of Management e l’ARGA Friuli Venezia Giulia per il conferimento di cinque premi in denaro.

Tra tutti partecipanti, verranno elette vincitrici le attività che hanno apportato un contributo, sul piano scientifico, applicativo e divulgativo, nei settori della viticoltura, dell’enologia e della valorizzazione del territorio del Collio.

Scaricate il Bando ufficiale e scoprite tutti i requisiti utili per la partecipazione alla XV edizione del concorso.

Torna Enjoy Collio Experience ed arriva il nuovo sito!

Il Consorzio ha finalmente annunciato il ritorno del suo evento più atteso: Enjoy Collio Experience. Dall’uno al tre giugno prenderà vita la seconda edizione del festival dedicato al vino del Collio e tutte le irresistibili peculiarità della nostra regione il fiore all’occhiello del festival sarà l’evento centrale: il 2 giugno appassionati, professionisti e giornalisti potranno degustare tutto il meglio della nostra produzione vinicola durante la mostra-degustazione dedicata ad essa.

Inoltre, siamo felici di annunciare il nostro nuovo sito: un portale per tutti gli amanti della nostra produzione per rimanere informati e conoscere tutte le proposte del Consorzio.

Territorio

Eventi