Pinot Grigio

Il Pinot Grigio arriva in Collio a metà del 1800 grazie al Conte Teodoro De La Tour, capace con la sua lungimiranza di cambiare la viticoltura di questa terra. Rappresenta quasi il 30% della produzione totale e le sue espressioni possono colori gialli dorati, carichi o anche riflessi ramati. L’armonia che ne deriva mette tutti d’accordo nel farlo essere un’espressione potentissima delle caratteristiche del terroir e del vitigno stesso all’apice della qualità a livello mondiale.

Zona di produzione

Collio

Uvaggio

Vino ottenuto da uve di Pinot grigio.

Analisi organolettica

Colore: da giallo paglierino a giallo dorato carico più o meno intenso, talvolta con riflessi ramati.
Odore: caratteristico.
Sapore: asciutto, pieno, armonico.

Temperatura di servizio

Servire a 10 – 12°C.

Gradazione alcolica minima

11,5% vol

Territorio

Eventi